Simonetta Farnesi “…la vita si offre alla manifestazione di ciò che in verità ognuno è dentro di sé …ogni giorno è una meravigliosa scoperta della forma che assume l’espressione del Sé …attimo dopo attimo, respiro dopo respiro, … infinitamente.” “…Il viaggio non è mai cominciato né mai finirà”
“…la vita si offre alla manifestazione di ciò che in verità ognuno è dentro di sé …ogni giorno è una meravigliosa scoperta della forma che assume l’espressione del Sé …attimo dopo attimo, respiro dopo respiro, … infinitamente.” “…Il viaggio non è mai cominciato né mai finirà”

Allinearsi alla propria natura spirituale

Vi sono momenti nella vita dove i problemi sembrano avere un peso insopportabile che toglie la voglia di vivere.

Alcuni vivono completamente assorbiti nella loro coscienza dalle estreme tensioni che hanno con i figli o con i genitori. Altri si sentono totalmente sommersi nelle incomprensioni con il partner o dilanianti dai continui conflitti con parenti, colleghi e amici.

Spesso, dopo un tempo di silenziosa difesa o di rabbiosa reazione, sfiniti e disorientati nel labirinto del problema irrisolto, si cerca un aiuto, un consiglio da persone esterne. Talvolta ci si rivolge ad una persona cara, come un genitore o un amico, altre ad un consulente esperto con la speranza che possa sbrogliare definitivamente quell’intreccio incomprensibile per noi.

Ma ogni volta nella vita si affrontano i problemi razionalmente, restando nella dualità che comprende un torto e una ragione.

Le difficoltà cambiano aspetto nel corso dell’esistenza ma ritornano a livelli diversi, sempre più sottili, affinchè possiamo perfezionarci, espandendo la mente e la nostra capacità di amare.

In tali momenti, accompagnati da un tremendo senso di impotenza, molti cercano una via di fuga, mantenendosi impegnati nelle attività quotidiane, o stordendosi compulsivamente  in modi distruttivi. C’è chi lavora di più, chi cerca un’amante, chi si annega nell’alcool,… con l’intento di non sentire.

Ma oltre la soglia della coscienza, nelle acque dell’inconscio, i pensieri e le emozioni conflittuali restano e, come mostri famelici, creano inquietudini e dilaniano l’anima.

In tali momenti si dimentica la cosa più importante: la soluzione è sempre dentro ognuno di noi.

Non importa in realtà quale sia il problema, nè ha importanza la trama della nostra storia personale!

 

Ciò che è essenziale è varcare quella soglia interiore che conduce al silenzio.

C’è uno spazio sacro dentro di noi dove regna la pace. Uno spazio così reale dove le paure, il dolore, la solitudine e le illusioni si dissolvono.

Pochi hanno l’opportunità di raggiungerlo nell’abbandonarsi al caldo abbraccio di una persona cara, libera da ogni giudizio e dal cuore colmo e accogliente.

Vi sono persone che lo trovano nell’abbracciare un albero con cui si sentono in simbiosi e in quella confortevole presenza hanno la forza di abbandonarsi, fino a dissolvere completamente ogni residua traccia di  pensiero.

Altre, praticanti il Sungazing, dissolvono la loro presenza nello sguardo al sole, fino a perdere i confini della propria individualità, pur per brevi attimi, divenendo parte della stessa coscienza solare contemplata.

Qualunque sia il sentiero prescelto l’essenziale è là, al centro del nostro Essere.

Entrare quotidianamente in questo spazio sacro, spogliandosi di ogni resistenza, dunque del pensiero,  con l’attitudine all’abbandono e al silenzio.

Questo è il solo apprendimento che ogni individuo necessita.

Da questo stato dell’Essere si manifesta la bellezza della vita e ogni problema trova semplicemente la sua soluzione.

È qui che si attiva la Legge dell’Attrazione e la manifestazione di ciò che siamo si concretizza con la realizzazione nel mondo fisico.

Non c’è bisogno di alcuna preghiera, nè di formulare richieste e nemmeno di visualizzare.

Con questa semplice pratica apriamo le porte a ciò che siamo realmente, invitando la nostra natura spirituale a manifestarsi e a portare ordine e armonia in ogni aspetto della nostra vita.

Ogni giorno entra nel silenzio con l’intento di rinunciare a te stesso e di abbandonare le spoglie della tua identità.

Proteggi questo spazio e assegnagli assoluta priorità. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

773 commenti su “Allinearsi alla propria natura spirituale”