Aloe: la linfa degli Dei

Ogni foglia carnosa di questa pianta è uno scrigno magico che racchiude in sè principi attivi con straordinari poteri curativi. L’emanazione energetica dell’Aloe crea attorno a sè un campo benefico per ogni forma di vita con cui entra in contatto, armonizzandola. Anche il gel estratto dalle sue foglie mantengono le medesime caratteristiche, se estratto, lavorato e conservato in modo da non alterarlo.

Se esaminiamo il suo contenuto troviamo acqua, vitamine, oligoelementi, sali minerali, amino acidi, enzimi e mucopolisaccaridi tra cui l’acemannano, olii eterici, saponine e lignine.

Contiene acido salicilico con l’effetto di un’aspirina naturale.

L’acemannano è uno zucchero vegetale con  proprietà immunostimolanti. Ha infatti il potere di fortificare e attivare i macrofagi, gli anticorpi e le cellule killer.

Il gel di aloe è un antidolorifico e antinfiammatorio sia per uso esterno che per uso interno.

Riduce la propensione alle allergie ed è un antifungino, antimicotico, antibatterico e antivirale. A livello sottile quest’azione è dovuta alla sua radianza energetica ad alta frequenza che ristabilisce l’armonia, trasformando le basse vibrazioni con cui entra in contatto. A livello fisico ciò si traduce in una maggiore vitalità, un’accresciuto impulso alla vita e l’attivazione dei processi depurativi di tutto l’organismo vivente.

 

 

Il gel di aloe è utile per uso esterno nei seguenti casi:

macchie della pelle, psoriasi, punture d’insetti, dermatiti e irritazioni della pelle di qualunque origine ( arrossamento da pannolino, rasatura, sfregamento, allergie, …), acne, rughe (per il suo effetto anti-age), bruciature, ferite (rende più veloce il processo di rimarginazione delle lesioni, ma si deve evitare di applicarlo nelle ferite profonde, naturalmente!). Spiccata è l’azione antifungina sulla Candida! e antivirale nell’Herpes! L’azione lenitiva sulle infiammazioni è dovuta alla capacità dell’Aloe di bloccare le prostaglandine responsabili delprocesso infiammatorio, in quanto ne regolano l’estensione e la durata.

La presenza di lignina fa si che i principi dell’Aloe penetrino a fondo negli stati della pelle, idratandola in profondità. Anche a questo è dovuto l’effetto di distensione delle rughe e di luminosità della pelle. Dal punto di vista estetico è adatta a tutti i tipi di pelle, secca e arida, grassa, seborroica, con macchie o couperose, atonica. L’Aloe per la sua elevata affinità con i nostri tessuti è un meraviglioso medium per veicolare gli olii essenziali, che vanno ad esaltare le sue già numerose proprietà.

Combinazioni di Aloe e olii essenziali consigliate:

1 cucchiaio di gel di Aloe, 2 gocce di olio essenziale di Tea Tree in caso di Herpes, gengiviti, candida;

1 cucchiaio di gel di Aloe, 2 gocce di olio essenziale di Camomilla in tutte le infiammazioni e irritazioni della pelle e delle mucose, come nell’afte e nelle emorroidi;

1 cucchiaio di gel di Aloe, 2 gocce di olio essenziale di Lavanda sulle bruciature e su piccole lesioni, riduce la formazione dei cheloidi e delle cicatrici;

1 cucchiaio di gel di Aloe, 2 gocce di olio essenziale di Rosa nella pelle con rughe e couperose;

1 cucchiaio di gel di Aloe, 2 gocce di olio essenziale di Chiodo di garofano come antidolorifico, antisettico e anestetico naturale, in quanto intorpidisce la zona trattata. Utile in caso di mal di denti, da applicare con un piccolo batuffolo di cotone;

1 cucchiaio di gel di Aloe, 2 gocce di olio essenziale di Eucalipto nel raffreddore e difficoltà respiratorie, in quanto dilata le narici e disinfetta le mucose;

1 cucchiaio di gel di Aloe, 2 gocce di olio essenziale di Salvia nell’acne giovanile dovuta a sbalzi ormonali;

1 cucchiaio di gel di Aloe, 2 gocce di olio essenziale di Zenzero da applicare sul cuoio capelluto per stimolare la ricrescita dei capelli, velocizzarla e contrastarne la caduta per debolezza del bulbo pilifero causata dalla vasocostrizione dei capillari durante i periodi di stress.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *